15 novembre 2018

Vacanza attiva: Trekking e Passeggiate

By on 21 febbraio 2011 0 375 Views

Trekking a Villasimius Villasimius si dimostra un paradiso terrestre anche per gli amanti del trekking e delle lunghe passeggiate. Foreste, spiagge, sentieri di campagna, percorsi guidati offrono tutti possibilità di trascorrere, a contatto con la natura, piacevoli serate o intere giornate. Fra i percorsi maggiormente gettonati e consigliati sicuramente quello che collega Punta CeraxiaMonte Arbu che non a torto è stato definito uno degli spazi più affascinanti e selvaggi dell’intero Sarrabus. I percorsi che caratterizzano questi sentieri sono leggermente scoscesi, eppure le difficoltà verranno certamente ripagate dai meravigliosi panorami e paesaggi che la passeggiata potrà offrire.

Torre di porto Giunco a Vilasimius, sullo sfondo Capo Boi e il Golfo degli Angeli di CagliariEcco perché il consiglio è quello di dotarsi di abbigliamento comodo, scarpe ideali, bottiglietta d’acqua e naturalmente macchina fotografica. Si potranno infatti ammirare oltre che spettacolari scorci di natura anche aree archeologiche di un certo prestigio.

L’itinerario il cui dislivello sarà di circa 500 metri, richiederà circa 5 ore di tempo per essere percorso interamente, durante le quali il visitatore si immergerà in fascinose foreste di lecci, di querce da sughero, di corbezzoli, allietato dal profumo di eriche e mirto. Ovviamente la stagione migliore per effettuare questa escursione è la primavera durante la quale la vegetazione, nel sud della Sardegna, letteralmente esplode.

Si potrà concludere l’escursione gustando appetitosi piatti tipici della tradizione gastronomica sarda.